notiziario nuove attività di maggio

Cari Amici,
la Giornata delle Erbe di domenica scorsa è stata davvero una bella esperienza. Da buoni vegani, per legge di contrappasso, siamo saliti verso Quiliano e Roviasca, per andare a passeggiare nella zone della Vacca Morta… un nome che dissuade e difende strenuamente la bellezza di quella intersezione di valle, percorsa dall’affluente del Rio Pescio, con cascatelle lungo tutto il sentiero e pareti di pungitopo e felci: che arredamento! Così al ritorno non ci si è fatto mancare nulla: focaccette con ortica, plumcake, tortine al limone e torta alle mele, ‘frixeu’ (tempura) di fiori d’acacia e sambuco. Ringraziamo tutti i partecipanti, che hanno reso speciale questo avvenimento ed aspettiamo le foto, per condividerle sulla nostra pagina facebook.

Ma altri impegni ci aspettano. In ordine cronologico:

Le serate didattiche di degustazione di venerdì 13 e sabato 14 maggio, dalle ore 20.00 in poi, propongono di conoscere, con dispensina teorica:
∝  insalata croccante
∝ verdure al vapore con salsa alioli

∝ riso integrale alla thai

∝ tortillas con:
guacamole
frijoles refritos
fajitas di seitan con verdure

∝ bonbon au chocolat et noisettes
∝biscotti alle mandorle tostate (senza glutine)

Inoltre:
∝Pane di Michele
∝ Acqua Diamante

A richiesta:
∝farinata di ceci
∝ vini e birre bio
∝ tisana e té bancha

Se volete partecipare, avvisateci:342.0373073. Grazie!

CONFERENZA-TAVOLA ROTONDA: ECOLOGIA DELLA NUTRIZIONE.
Relatore: Dottor Massimo Tettamanti.
Venerdì 20 maggio, ore 17.30,presso la Sala Consiliare di Quiliano, Pizza Costituzione.
Il Dottor Massimo Tettamanti è chimico e consigliere scientifico dell’associazione Atra del Governo Indiano, Direttore del Nutrition Ecology International Center, autore di varie pubblicazioni scientifiche e presentazioni a congressi internazionali.  Autore dei libri “Ecologia della Nutrizione”, Ed. Atra; “Tossicità Legale”, Ed. Atra;“Chimica e Ambiente”, Ed. Cosmopolis; “Introduzione alle metodologie sostitutive”, LeAL Edizioni; “(Dis)educazione alla Violenza”.
Cos’é l’Ecologia della Nutrizione? Le componenti della catena alimentare sono tutte quelle coinvolte nel processo di produzione e consumo del cibo, comprendono: la produzione, il raccolto, la conservazione, l’immagazzinamento, il trasporto, la lavorazione, il confezionamento, il commercio, la distribuzione, la preparazione, la composizione, il consumo del cibo e lo smaltimento dei materiali di scarto prodotti nelle varie fasi. Scopriamo così come le nostre scelte alimentari riverberano sull’ambiente.

Consigliati dai soci, preoccupati del traffico che accompagnerà il fine settimana del ponte per la Festa della Repubblica, anticipiamo il prossimo appuntamento per il Corso di Cucina vegan:
Domenica 29 maggio, dalle 11.00 alle 16.00, presso la sede di San Pietro in Quiliano:
 Dolcissimi Dolci (parte II).  Finalmente le creme senza latticini e uova, prive di colesterolo. E le torte lievitate! Prepareremo: sacher torte, tarta de compostela e torte paradiso da abbinare con creme pasticcere, zabajoni, gianduja e…

Un forte abbraccio.
veganierranti

come raggiungerci

per info veganierranti @ inventati.org

Posted in Appuntamenti | Comments Off on notiziario nuove attività di maggio

notiziario attività d’inizio maggio

Cari Amici,

è il verde e torniamo finalmente alla terra, dopo tanti impegni burocratici ed ‘insensati’.
Tutto strabiliantemente verde! E di tutti i verdi immaginabili: a perdita d’occhio.
Tutto verde vita, che cresce e butta luce…e ti dice che devi tagliare… Ma peeerché?
Perché sotto a quell’erba alta come me: carciofi e bietole a coste e passiflora e rovi quasi viola, che mi imprigionano e tagliano e… fan saltare i globi oculari…(impacchi di amaro d’erbe a manetta). Il mio falcetto da Panoramix arrugginito mi segue fedelmente ma la mia foga gioca brutti scherzi:
una lotta troppo impari! Così oggi ho chiesto ‘il mezzo’ al Busci.
“Auasa!” dice il buon Busci, seguito dallo stuolo di gatti e cani, che gli escono da casa quando mi apre la porta. Vuol dire che me lo presta: ‘ci‘ devo cambiare il filo, comprare la miscela al 3 e pregare che la candela non faccia brutti scherzi. Ora, chiederete: “Cosa ci racconta: ‘tutto rego’! ‘É una scelta di vita'”… Sì, una scelta di principio, ma io sono 50 kg per un metro e settanta e pussa e se va bene il decespugliatore mi porta via… Vorrei avere più tempo e mollarlo lì, dopo che mi ha fatto ansimare per regolarlo e non vuole partire. A quest’ora avrei fatto di più col mio falcetto: ma quando parte quel ‘mostro’ è una bomba e credi davvero di potercela fare a far tutto da sola, con alle spalle un’educazione ‘vittoriana’ che ti ha incollato alla scrivania per decenni…
Risultiamo dei mollaccioni senza perseveranza fisica.
Ma quando ti rialzi: laggiù il mare, splende come un drago. E se riesco ad..argh!…raddrizzarmi bene e alzare la testa verso il cielo….Noooo! Un reticolo di scie ‘indelebili’ mi saluta da lassù. Incrociano tutte in un punto, come una stella sopra la mia testa. Una stella che non sembra  benaugurale… Non si squagliano come le altre e sembrano ‘infrangere’ le poche nubi che attraversano… Cosa sono le scie chimiche? Quali metalli pesanti stanno sparpagliando sulle nostre teste e per quali giustificabili ragioni?

L’incontro di sabato scorso col Dottor Roberto Favata, agronomo alimentare specializzato in biochimica degli alimenti e sicurezza alimentare, ci ha fatto intendere che ogni cosa che ci accade intorno è qualcosa di cui dobbiamo chiedere spiegazioni e di cui siamo in parte responsabili.
É un’abitudine che ci accomuna e continueremo insieme a costruire un vivere amorevole e curioso!
Grazie ad Alessia e a Roberto, e a Pier Paolo, e a tutte le persone che hanno partecipato. Grazie!

E per immergerci in tutto questo crescere di foglie, eccoci!
Domenica 8 maggio, dalle ore 11.00 alle ore 16.00, GIORNATA DELLE ERBE.
Una giornata di condivisione in cammino per scoprire, riconoscere ed usare consapevolmente in casa alcune delle erbe che nascono spontanee sul nostro territorio, secondo l’insegnamento dei libri di Maria Treben: timo, malva, ortica, borsa del pastore, piantagine, ecc., ecc..
Se interessati, contattateci. Il pranzo vegan sarà al sacco, autogestito dai partecipanti, ed al ritorno in sede ci sarà una merenda ristoratrice con dispense e tisane preparate con le erbe responsabilmente raccolte (Costo: 15,00 euro adulti; 7,00 euro bimbi).

Così le serate didattiche di degustazione di venerdì 6 e sabato 7 maggio, dalle ore 20.00 in poi, propongono di conoscere, con dispensina teorica:

  • insalata con alghe kombu in salsa kaxuta
  • verdure ripiene
  • riso integrale saltato con arrosto di cipollotti e fave
  • rosticcini di seitan agli sromi
  • radici in salsa tartara
  • torta Paradiso al limone
  • tegoline alle nocciole

Inoltre:

  • Pane di Michele.
  • Acqua Diamante

A richiesta:

  • vini e birre bio
  • tisana e té bancha

Vi aspettiamo. Se volete partecipare, avvisateci:342.0373073. Grazie!

Un forte abbraccio.
veganierranti

come raggiungerci

per info veganierranti @ inventati.org

Posted in Appuntamenti, corsi | Comments Off on notiziario attività d’inizio maggio

Acqua e Alimentazione Alcalina – Seminario Dott. R. Favata

Sabato 30 Aprile ore 17:30 persso la asede di San Pietro in Carpignano Quiliano

Seminario di Roberto Favata:
PROGETTO COERENZA ALIMENTARE

 “Acqua e alimentazione alcalina”
La nuova frontiera del ben-essere

La nutrizione oggi è fortemente legata al nostro stato di coscienza, allo stile di vita che abbiamo scelto e alle nostre conoscenze sull’argomento. Tanto si dice e tanto si legge, spesso distraendoci da quella coerenza che invece dovrebbe farci da guida nella scelta del cibo e dell’acqua. Tanti sono gli stili alimentari, tante sono le scelte che possiamo fare, dall’essere onnivori o vegan, fruttariani o macrobiotici, dal bere acqua in bottiglia o depurata. La scienza sana e indipendente ci viene in aiuto per chiarire i dubbi e fugare sospetti in modo semplice e chiaro, alla luce di scoperte antiche e recenti, grazie all’apporto di scienziati, ricercatori e professionisti che sono riusciti a restare liberi e a dare voce alla verità. Rapporto tra cibo e malattie, mente e corpo, prevenzione e auto-guarigione, parliamo dello stato dell’arte del cibo e dell’acqua, dei processi produttivi, della globalizzazione, e sugli inganni dello strategico comparto dell’agro-alimentare, che non solo mina la salute di tutti noi fin da tenera età, ma rischia di compromettere in modo irreversibile la vita stessa del nostro Pianeta.

Il Dott. Roberto Favata è bio agronomo alimentare, esperto in biochimica degli alimenti, sistemi di produzione e trasformazione ecocompatibili, sicurezza alimentare e processi di qualità. Divulgatore scientifico, membro del Comitato Scientifico di Associazione Vegani Italiani Onlus e della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (SSNV). E’ attualmente impegnato in un tour italiano permanente, attraverso conferenze, seminari e corsi, per divulgare le informazioni scientifiche riguardanti la nutrizione su base vegetale e alcalina. Conduce Cibo’s, una trasmissione televisiva sull’educazione alimentare prodotta da CTS 90, rilanciata sul web attraverso il VeganOk Network e il TG VeganOk.

info

Posted in Appuntamenti | Comments Off on Acqua e Alimentazione Alcalina – Seminario Dott. R. Favata

appuntamenti di metà aprile

Carissimissimi,
siamo un po’ perplessi. Sia per la limitata partecipazione alla prima Tavola Rotonda vegana, che testimoniava su facebook più di 4000 visualizzazioni (giusto per dimostrare l’affidabilità dell’informazione via etere al quale noi per altro ci affidiamo parzialmente, ma che crediamo sia solo un tramite dell’azione), che per la nostra partecipazione ‘claudicante’ alla manifestazione dell’Ulivagando di domenica scorsa, dove abbiamo dovuto far buon viso a cattivo gioco, un po’ per questioni organizzative, un po’ per il tempo inclemente. Ulteriori problemi fognari della sede sono già stati risolti dal solerte Comune. Stiamo quindi affrontando questo nuovo inizio con entusiasmo ma facendo anche i conti con le energie che scarseggiano ed il bisogno che qualcosa debba ritornare, che il vento girerà, prima o poi…

E malgrado la stessa Dottoressa Filippin abbia ribadito più volte durante il suo intervento l’inesistenza di una letteratura scientifica che testimoni il collegamento fra l’assunzione di latticini e la calcificazione delle ossa; malgrado il latte sia un alimento definito ‘specie-specifico’ e il 75% degli esseri umani non sia tollerante al latte poiché naturalmente si perdono gli enzimi preposti alla digestione dello stesso durante la crescita: le nostre scuole elementari ora hanno adottato un ‘meraviglioso libercolo’ preposto all’educazione alimentare intitolato “Con MUU MUU a scuola di alimentazione”. É il progetto di educazione alimentare realizzato da Cameo, rivolto alle classi della scuola primaria di tutta Italia. Ancora più ricco. Con schede didattiche per l’alunno(?!). L’iniziativa ha come mascotte la mucca Muu Muu, il disegno di una mucca pezzata con gli occhiali da sole, che vive niente popò di meno che a ‘Lattilandia’ e, dice la presentazione on line, guida i bambini in un coinvolgente percorso di apprendimento che prende in considerazione i diversi aspetti del rapporto con il cibo. Con gli altri amici della fattoria, attraverso i suoi racconti, i suoi giochi e le attività che propone,  Muu Muu offre ai bambini la possibilità di esplorare il mondo dell’alimentazione da protagonisti attivi, approfondendo la dimensione sensoriale, la conoscenza dei cibi, i bisogni dell’organismo, i temi della sicurezza alimentare,  per arrivare a inquadrare il “mangiare” nella sua dimensione più propriamente culturale.
Ci sono concorsi e premi e quei bei puzzle di lettere dove devi trovare le parole con tutta una sequela di nomi di formaggi e poi il gioco della collezione delle etichette dei formaggi (‘puoi fare una collezione privata e scambiare i doppioni con gli amici‘!!!), altra bella scheda didattica…Insieme ad attività di riciclo ed esplorazione sensoriale o ricerca di frutti selvatici (more, castagne), ti infilano questo, l’indovinello:

Sono bianco e sono sano
ma non vengo da lontano.
Ad ogni bimbo lo dà la sua mamma
ed è questa la vera manna.
Quanto a gusto nessuno mi batte
perché sono il…..

Ma come si fa?! Neanche loro si rendono conto!? Com’é possibile che si sia così disgregati a livello di coscienza?!
Le verdure presentate non vanno oltre il pomodoro, le patate fritte, l’indivia e i cetrioli sottaceto: contate e verificate! Non vi è accenno a legumi o cereali diversi, ma ci sono caramelle, torte, salami e… Sob! Sigh!
Fateci sapere se anche a voi è capitata questa disgrazia e cerchiamo di fermarla! Noi ancora non sappiamo come…Ma almeno lo sdegno, permettiamocelo!

Per le serate didattiche di degustazione di venerdì 21 e sabato 22 aprile, proponiamo di conoscere, con dispensina teorica:

  • crocchettine falafel in salsa di menta
  • insalata rinfrescante
  • testaroli al pesto di noci ed erbe selvatiche
  • spiedini di seitan
  • stufato di primavera
  • pastiera napoletana
  • salame dolce al cioccolato fondente

Inoltre:

  • Pane di Michele.
  • Acqua Diamante

A richiesta:

  • vini e birre bio
  • tisana e té bancha

Vi aspettiamo. Se volete partecipare, avvisateci:342.0373073. Grazie!

Un’interessante iniziativa ci viene proposta dal Dott. Pier Paolo Cipolla, nostro socio, che va ad approfondire il discorso intrapreso con la Dott.ssa Filippin su alimentazione vegana e salute. 
Sabato 30
aprile ore 17.30, presso la sede associativa di San Pietro in Carpignano. Presentazione: Acqua ed Alimentazione Alcalina”. Dott. Roberto Favata. Agronomo alimentare specializzato in biochimica degli alimenti e sicurezza alimentare, s
i occupa prevalentemente di educazione alimentare e formazione specialistica, collaborando con il Comitato Scientifico di Associazione Vegani Italiani Onlus e con la Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (SSNV). Attualmente impegnato in un tour italiano permanente, attraverso conferenze, seminari e corsi, per divulgare le informazioni scientifiche riguardanti la nutrizione su base vegetale e alcalina. Conduce Cibo’s, una trasmissione televisiva prodotta da CTS 90 sull’educazione alimentare rilanciata sul web attraverso il VeganOk Network e il TG VeganOk.

Vi chiediamo di informarci della vostra intenzione di partecipare per poter organizzare al meglio l’evento.
Grazie!

É pronto il Calendario di tutte le lezioni del Corso di Cucina Veg per il 2016.
Prossimo appuntamento domenica 8 maggio, dalle ore 11.00 alle ore 16.00:
GIORNATA DELLE ERBE
.
Una giornata di condivisione in cammino per scoprire, riconoscere ed usare consapevolmente in casa alcune delle erbe che nascono spontanee sul nostro territorio, secondo l’insegnamento dei libri di Maria Treben: timo, malva, ortica, borsa del pastore, piantagine, ecc., ecc..
Se interessati, contattateci. Il pranzo vegan sarà al sacco, autogestito dai partecipanti, ed al ritorno in sede ci sarà una merenda ristoratrice, con tisane preparate con le erbe responsabilmente raccolte.

Infine una chicca, tanto per ribadire che la storia è un ciclo e siamo all’epoca di Pitagora: non è cambiato nulla, sono solo le lenti degli occhiali che portiamo, che sono colorate di una tonalità diversa.

Riportiamo le parti salienti:
“I legumi fanno bene sia alle persone che ai suoli”. Eduardo Mansur, direttore della divisione Terra e Acqua della Fao, ha sottolineato come i legumi rappresentino una fonte nutrizionale eccezionale per la dieta umana, siano economici all’acquisto, usino relativamente poca acqua rispetto ad altre fonti di proteine e richiedano l’utilizzo di meno fertilizzanti industriali. Hanno anche la caratteristica di essere senza glutine.
“Somministrando per 60 giorni lenticchie ricche di ferro a bambini dello Sri Lanka – ha sottolineato Mahmoud Solh, direttore generale del Centro internazionale per la Ricerca agricola nelle Zone Aride – si è registrato un miglioramento del 90 per cento dei loro valori ematici, dimostrando la notevole efficacia dei legumi nell’affrontare problematiche come l’anemia e la malnutrizione nei paesi in via di sviluppo“.

Se non fosse che, riflettiamo noi, quei legumi vengono sì coltivati nei paesi in via di sviluppo, ma sono destinati agli animali d’allevamento che ci mangiamo noi, come testimonia la stessa FAO: il Brasile conta 16 milioni di persone malnutrite ed esporta 16 milioni di tonnellate di soia per mangimi animali. 1000 kg di soia l’anno per ogni individuo malnutrito!(Fonte: Database FAO 2001).

Vi aspettiamo.
Un forte abbraccio.
veganierranti

come raggiungerci

per info veganierranti @ inventati.org

Posted in Appuntamenti | Comments Off on appuntamenti di metà aprile